L’azienda si propone di produrre intarsi in legno con metodo tradizionale al traforo e di diffondere l’importanza dell’applicazione di questa tecnica che conferisce ai prodotti finiti un grande valore aggiunto.
È a tal proposito che da anni gli stessi utilizzatori dei nostri semilavorati citano ed evidenziano all’interno dei propri cataloghi il pregio di tale lavorazione, creando nel cliente finale la giusta sensibilità che la fa apprezzare e richiedere.

Con tali premesse l’azienda si propone ad una clientela molto vasta, formata dal piccolo artigiano (ebanista falegname) all’industria del mobile, di arredi per comuinità, alberghi ecc.


In questo breve video, la trasmissione OKKUPATI di Rai 3 del 29 dicembre 2001, premia la nostra scelta artigianale. Il video riporta l’azienda appena nata con pochi mezzi ma buone prospettive

L’intarsio o tarsia lignea è un tipo di decorazione che si realizza accostando minuti pezzi di legni o altri materiali di colori diversi.

Diffusa già nel Trecento tra il 1440 e il 1550 raggiunge il massimo della fioritura, sviluppando quello che verrà definito da André Chastel “il cubismo del Rinascimento”.

Fino a tutto il XV secolo la tarsia rimase una forma artistica praticata essenzialmente solo in Italia; in seguito si diffuse, seppure molto cautamente, anche al di là delle Alpi.

Il suo apice con i grandi maestri: Maggiolini, in Italia e Charles Boulle, in Francia

Siamo pronti per conoscere le tue esigenze

Contattaci ora!